Il Messaggio Di Napolitano

Il Messaggio Di Napolitano

La provocazione è targata Blu, Blocco lavoratori unitario, sindacato nato in seno a CasaPound Italia, che aveva già messo a segno negli ultimi mesi due azioni contro i licenziamenti avviati dall’azienda di autotrasporto trentina Arcese e dalle Officine meccaniche ferroviarie del Salento e un blitz coordinato in una cinquantina di città italiane contro la riforma del lavoro e la modifica dell’articolo 18. Sono previsti cortei e manifestazioni unitarie dei lavoratori organizzate dalle principali sigle sindacali italiane (CGIL, CISL, UIL) in tutte le piazze d’Italia per il 1 Maggio 2015 per discutere sulla storia e il significato della Festa del Lavoro e per ribadire la centralità del lavoro nella vita della democrazia, per meditare sui diritti degli uomini e delle donne.

In vista dell’oramai immancabile concerto del 1° maggio a Roma, ecco arrivare il contest che porta il nome di 1M NEXT ideato e prodotto da iCompany e Ruvido Pruzioni, che ha come unico scopo quello di riuscire a selezionare, appunto in prospettiva di questo concerto che si terrà in Piazza San Giovanni, ben tre artisti che avranno la possibilità di esibirsi in detta data.

Reddito come punto di fuga dalle condizioni di ricatto dei datori di lavoro, reddito come strumento per contrastare le mafie che sfruttano la necessità di accettare lavori” sempre meno garantiti e sempre meno retribuiti con l\’intento di trasformare i lavoratori in merce di scambio nella triangolazione di potere tra politici, mafiosi e imprenditori.

Vedere la propria città devastata da opere pubbliche inutili, da cantieri con conclamate infiltrazioni mafiose, la sottrazione di denaro pubblico dovuta a spese esagerate, corruzioni e tangenti, la distruzione del sistema di tutele contrattuali e dei diritti dei lavoratori, l’attacco generalizzato al diritto alla città di giovani, famiglie, anziani, non scalfisce il muro di indifferenza della popolazione meneghina.

Ecco i nomi delle strutture aderenti: Ristorante La Greppia”, Ristorante Orecchiella”, Rifugio Miramonti” e La Bottega di Margherita” presso l’Orecchiella; Ostello Ai Canipai” e Parco Avventura Selva del Buffardello” a San Romano in Garfagnana; agriturismo Salvera” e azienda Garfagnana Coop” a Sillicagnana; agriturismi Il Cerreto” e il Girasole” a Caprignana; Caseificio Marovelli” a Vibbiana; Azienda agricola Campavita” e azienda agriapistica Giappone” a Villetta.

Come abbiamo sempre fatto, ripartiremo dai nostri contenuti: lo abbiamo dimostrato con la pedalata di ieri, 2 maggio, che ha portato gli attivisti a girare attorno al sito Expo, nella penuria dei suoi visitatori, e con il pranzo popolare davanti a Eataly, che ha riempito Piazza XXV Aprile con il cibo di piccoli produttori agricoli, il suono delle bande musicali e la clown army.

tadi_family-216x300

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...