Primo Maggio, Festa Del Lavoro

Primo Maggio, Festa Del Lavoro

Ogni settimana, e talora più volte, è festa per il cuore del Padre, che si apre alle confidenze dei figli, qui convenuti da tutti i punti della terra, nella grande basilica, nelle aule Vaticane. Si sentiva trattata con sufficienza dai colleghi per il suo essere figlia di migranti, e quando un giorno la sua responsabile le aveva rivolto una battutaccia sul fatto che fosse italiana e povera, Pina le aveva risposto Almeno io sono arrivata qui con un passaporto, mentre è probabile che i tuoi antenati siano arrivati qui con le catene ai piedi!.

Abbiamo ripetuto all’infinito che la politica delle alte sfere non ha niente a che fare con la vita vera delle persone in carne e ossa e continuiamo a non essere capaci di costruire la connessione sentimentale con quei pezzi del Paese e della società che dobbiamo invece imparare a capire e coinvolgere nelle battaglie che sono di massa sono condannate all’irrilevanza.

Se i progetti di dighe sul corso superiore del Mekong rischiano di deteriorare i rapporti tra la Cina e i Paesi a valle del fiume — Birmania, Laos, Thailandia, Cambogia e Vietnam — i rapporti tra India e Bangladesh sono turbati dalla costruzione della diga Farakka, sul Gange, che devia 1.100 metri cubi d’acqua al secondo verso Calcutta, riducendo del 70% la portata del fiume in Bangladesh.

Riteniamo per altro inqualificabili le posizioni oggi espresse dal Vicesindaco Decorato spintosi oltre il limite della decenza, che dovrebbe sapere come il Leoncavallo abbia da molti anni alcune tra le strutture di intervento più avanzate di prevenzione e riduzione del danno e del rischio, a differenza dei soggetti pubblici che nella città di Milano le hanno costantemente ridotte soppresse.

E quando nel 1892 Quirico Filopanti suscitò una spinosa polemica, facendo delle insinuazioni contro Bakunin a proposito del tentativo insurrezionale socialista del 7 agosto 1874 a Bologna, il Gambuzzi levò alto la voce, ed inviò una lettera aperta al Filopanti, nella quale mise a posto i fatti: ricordò come il Bakunin seppe strappare al mazzinianismo molti tra i più ardenti segnaci – ed oppose all’opinione del Filopanti su Bakunin quella di Garibaldi e di Saffi.

182924103-081942b3-f33a-4ce5-9bc9-cf1b63da4e3e

Per questa ragione il 5 marzo scorso avevamo fatto presente in un incontro al MIUR la necessità di rassicurare le scuole circa la riassegnazione delle giacenze sui POS per i compensi accessori, che, per le consuete macchinose e irrazionali procedure dei centri ministeriali, erano state sottratte alle istituzioni scolastiche per poi dover essere loro riversate con il nuovo anno finanziario.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...