I Litfiba Confermano La Loro Partecipazione Al Primo Maggio Tarantino

I Litfiba Confermano La Loro Partecipazione Al Primo Maggio Tarantino

La Festa del lavoro Festa dei lavoratori viene celebrata il 1º maggio di ogni anno in molti Paesi del mondo per ricordare l’impegno del movimento sindacale e i traguardi raggiunti dai lavoratori in campo economico e sociale. In parte è vero, ma il lettore/contributore si è smaliziato anche lui, e quando faccio voci con aspirazioni di qualità, mi trovo spesso obiezioni e richieste ficcanti” da parte di perfetti wikisconosciuti IP che, se mai mi fossi alzato troppo da terra, mi ricordano a che altezza mi trovo in realtà, cosa che nella vita reale coi rapporti di potere nei luoghi di lavoro accademici di norma è impensabile.

Negli anni Ottanta del secolo scorso ci furono processi contro indipendentisti e contro esponenti di sigle riconducibili a organizzazioni politiche eversive (tipo Barbagia Rossa, ecc.). Le leggi speciali volute da Francesco Cossiga furono largamente usate anche in Sardegna per perseguire soprattutto giovani impegnati in politica a scuola e all’università sul lavoro ed anche alcuni leader del crescente movimento indipendentista.

Come se la colpa delle baraonde” fosse della vittima delle contestazioni e non di chi la contesta… ma qui va detto che il discorso è del tutto sballato, perché dove sono andata a parlare non s’è mai svolta alcuna baraonda” (e sfido il presbite a dimostrare il contrario) mentre è vero che all’Università di Roma alcuni neofascisti provocarono degli scontri per contestare il fatto che doveva svolgersi una presentazione del mio libro (senza la mia presenza, tra l’altro).

Vi furono parecchie lamentele, poiché la diretta dell’esibizione della PFM venne sfumata dopo il primo brano 6 Tale esibizione ebbe anche un valore storico, in quanto la band si esibì insieme allo storico violinista Mauro Pagani Pochi giorni dopo, la Rai mandò in onda una sintesi della giornata, in cui l’esibizione della PFM venne trasmessa integralmente.

Dal 1990 i sindacati confederali CGIL, CISL e UIL, in collaborazione con il comune di Roma, organizzano un grande concerto per celebrare il primo maggio, rivolto soprattutto ai giovani: si tiene in piazza San Giovanni, dal pomeriggio a notte, con la partecipazione di molti gruppi musicali e cantanti, ed è seguito da centinaia di migliaia di persone, oltre a essere trasmesso in diretta televisiva dalla Rai.

Per quanto riguarda le iniziative promosse a Correggio dalle rappresentanze sindacali della zona, alle ore 10,15 in corso Mazzini – dove già dalle ore 9 la Croce Rossa di Correggio e il Mago Bryan organizzano laboratori e animazioni per i bambini – Elisa Lolli e Fabrizio Tavernelli Complesso eseguono Se memoria non ci inganna”, recital di musica e parole.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...