Dall’America All’Australia, Ecco Come Si Festeggia All’estero (Oggi, 1 Maggio)

Tra i 100 cantanti in gara all’ 1MNEXT 2016 , vi è Giovanni Mazzarà, in arte JO M, catanese classe ’87, che inizia il suo lungo percorso musicale all’età di dodici anni. Così, non solo farete qualche cosa di buono nella vostra vita, non riempirete di merda e di link il web (che presto tardi Google ve li fa tornare peggio che supposte), mascherando tutto come Whitehat e facendo i santarellini con la coppa del più spammone del momento… Tanto di base” non vi resta che la festa del lavoro e incoronarvi da soli come i peggiori strateghi del momento!

Con lo slogan Otto ore di lavoro, otto di svago e otto per dormire” i lavoratori australiani intendevano rivendicare il diritto ad una condizione di lavoro più umana che prevedesse otto ore lavorative giornaliere Il sentimento di autonomia ed indipendenza ben presto si diffuse in tutto il mondo e divenne spunto per le rivoluzioni sindacali di tutto il Novecento.

Il vero significato di questo giorno è scritto nella storia degli uomini che hanno lottato, e sebbene oggi si sia perso il vero sentimento che fa del primo maggio un giorno speciale, questa data rimane impressa nella storia per essere stata il simbolo della lotta di quei lavoratori che hanno fatto valere i propri diritti pagando anche con la vita.

La festa infatti, ricorda le varie battaglie operaie, ed in particolare quelle il cui unico scopo fu la conquista di un diritto ben preciso riferito all’orario di lavoro quotidiano che si chiedeva fosse portato ad otto ore, in quanto all’epoca i turni di lavoro duravano anche 12 ore, coinvolgendo senza nessun tipo di distinzione uomini, donne e bambini che lavoravano spesso in condizioni inaccettabili sotto ogni punto di vista.

Non è però posto in dubbio il fatto che il lavoratore possa rifiutare la prestazione lavorativa richiesta dal datore di lavoro Ciò significa che, anche in presenza del suo rifiuto a fornire attività lavorativa, il dipendente non perde il diritto di ricevere la normale retribuzione , che deve essere pertanto regolarmente corrisposta dal datore di lavoro.

Credetemi perciò lavoratori, sindacalisti servitori dello Stato come della Occupazione, come di ogni occupazione; per ripigliare il timone del progresso effettivo e profondo (e perciò non solo apparente effimero), secondo la produttività necessaria come secondo la moralità più necessaria fondamentale, è fatto insostituibile, è necessità inderogabile, la compagnia di Dio nei luoghi di lavoro.

Tra questi va ricordato certamente l’assistenza che viene data ai candidati nell’insegnare loro le tecniche più opportune per la redazione dei propri Curriculum Vitae e relative lettere di presentazione, per passare solo in fase successiva a simulazioni vere e proprie di colloqui di lavoro con il solo scopo di preparare bene il giovane che deve affrontare il mondo del lavoro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...