Google Doodle Per La Festa Del Lavoro 2015

Questa ricorrenza e’ nata per celebrare i diritti dei lavoratori ottenuti dopo tante lotte delle classi operaie. Il lavoro è un’ottima cosa per l’uomo: lo distrae dalla sua vita, gli impedisce di vedere quell’altro essere che è sé stesso e che gli rende spaventosa la solitudine. L’altra questione, che sorge spontanea parlando del lavoro, è quella relativa alla nuova forma, che ha assunto il lavoro moderno, la forma industriale, quella delle macchine, quella della produzione massiccia, quella che ha trasformato la nostra società, marcando la distinzione e l’opposizione delle classi sociali.

Gli artisti che prenderanno parte alle festa del 1° maggio non sono ancora stati presentati, ma l’anno scorso sul palco di Roma si sono visti J-Ax, Bluvertigo, Alex britti e Emis Killa; solo per nominarne alcuni. Dopo la scissione sindacale avvenuta intorno al 1948, bisognerà attendere il 1970 per vedere nuovamente i lavoratori che celebrano uniti la loro festa senza distinzioni politiche.

In Italia il governo di Francesco Crispi usa la mano pesante, attuando drastiche misure di prevenzione e vietando qualsiasi manifestazione pubblica sia per la giornata del 1 maggio che per la domenica successiva, 4 maggio. Il Concerto del Primo Maggio 2016 viene preceduto da un contest che cerca diversi gruppi emergenti da far esibire durante quella fatidica giornata. Nella giuria di 1MNEXT 2016 non mancheranno neanche i talent scout, tra i quali Carlo Martelli, label manager, che ha lavorato in BMG e EMI Music. Incredibile, in Italia ci sono imprenditori che offrono lavoro e non si presenta nessuno.

Prima di vedere le frasi festa del lavoro e primo maggio 2015 per Facebook, Twitter e Goggle Plus da inviare su WhatsApp e tramite Sms cerchiamo di ripercorrere gli eventi più importanti della storia del 1 maggio in Italia e nel mondo. Solo nel 1890 la Seconda internazionale socialista decise di promuovere in tutto il mondo la festa dei lavoratori in data 1 maggio.

L’edizione 2015 del Concerto del Primo Maggio ha puntato in maniera sensibile sull’integrazione e sulla solidarietà. Se si escludono istanti prodigiosi e singoli che il destino ci può donare, l’amare il proprio lavoro (che purtroppo è privilegio di pochi) costituisce la migliore approssimazione concreta della felicità sulla terra. Concerti, famiglie in festa e tanta musica sono quello che distinguono le persone intente a celebrare questa data. Il mughetto, chiamato anche Giglio della valle, è una pianta originaria del Giappone e presente in Europa fin dal Medioevo. Si tratta del 1° maggio del 1947, quando gli uomini del bandito Giuliano aprirono il fuoco sulla folla di dimostranti.

Il 1895 fu un anno fondamentale nella vita di Pellizza: con l’adesione al socialismo e l’evoluzione del suo stile, che raccoglieva l’eredità della pittura rinascimentale italiana, del divisionismo e del verismo, prese corpo e vigore il progetto di una grande tela corale sui lavoratori. Del resto si tratta di una scommessa dall’esito quanto mai incerto: la mancanza di un unico centro coordinatore a livello nazionale – il Partito socialista e la Confederazione generale del lavoro sono di là da venire – rappresenta un grave handicap dal punto di vista organizzativo. Ne esplica la sua fondamentale pedagogia, ne segna la statura del suo sviluppo.

Nell’ottobre del 2014 esce il secondo singolo, VITA VERA”, inserito da RepubblicaXL al primo posto nella classifica radiofonica. Un uomo felice è colui che durante il giorno, a causa del suo lavoro, e durante la notte, a causa della fatica, non ha il tempo di pensare alle sue cose. Allora oggi munitevi anche voi del vostro mazzolino di mughetto… farete sicuramente piacere al vostro entourage.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...