Il Dramma Del Lavoro Minorile Alla Festa Del Cinema Di Roma

Nel giorno della festa dei lavoratori, una scelta di aforismi e citazioni tratti dalle opere di grandi autori. L’ 11 novembre del 1887 a Chicago ( USA ), quattro operai, quattro organizzatori sindacali e quattro anarchici furono impiccati per aver organizzato il 1º maggio dell’anno precedente lo sciopero e una manifestazione per le otto ore di lavoro. La scelta dei vincitori è il compito assegnato sia al pubblico, che potrà esprimere il suo voto online sul sito dal 21 marzo 2016, giorno della pubblicazione dell’elenco degli artisti, fino al 4 aprile 2016, che alla giuria di 1MNEXT 2016. Ci sono voluti molti anni, prima che questa festa sia stata riconosciuta in tutte le nazioni del mondo.

Più precisamente, con questa festa si intende onorare le numerose battaglie operaie per la conquista di un diritto molto preciso: l’orario di lavoro giornaliero fissato in otto ore. L’origine della festa risale ad una manifestazione organizzata negli Stati Uniti dai Cavalieri del lavoro (Knights of Labor, associazione fondata nel 1869) a New York il 5 settembre 1882. Bisognerà attendere il 1970 per vedere di nuovo i lavoratori di ogni tendenza politica celebrare uniti la loro festa.

Sia la manifestazione musicale, sia i contest, sono stati presentati alla Camera del Lavoro nel corso di una conferenza stampa con Ivo Bussacchini, segretario del Cgil, Pietro Corvi, direttore artistico, Marie Saitta, dei Giovani Democratici e Gabriele Scagnelli, dell’Associazione Primo Maggio. Usiamo Google Analytics per raccogliere informazioni statistiche anonime come il numero di visitatori del nostro sito.

Nonostante la repressione messa in campo dalla maggior parte dei governi, il primo maggio del 1890 fu estremamente partecipato e, ad oggi, questo giorno è festa nazionale in molti Paesi, come Cina, Russia, Cuba, Turchia, Brasile e Stati dell’Unione Europea. Le trasformazioni sociali, il mutamento delle abitudini ed anche il fatto che al movimento dei lavoratori si offrono altre occasioni per far sentire la propria presenza, hanno portato al progressivo abbandono delle tradizionali forme di celebrazione del 1 maggio.

La Festa dei lavoratori, meglio la Festa del lavoro, è una festività che annualmente viene attuata per ricordare l’impegno del movimento sindacale ed i traguardi raggiunti in campo economico e sociale dai lavoratori. Ben il 52% in meno in merito alle assunzioni, dato che corrisponde alle assunzioni in generale al netto delle cessazioni, come dichiara sempre lo stesso Ministro, mentre sarebbe del 58% per le assunzioni a tempo indeterminato.

Il vero significato di questo giorno è scritto nella storia degli uomini che hanno lottato, e sebbene oggi si sia perso il vero sentimento che fa del primo maggio un giorno speciale, questa data rimane impressa nella storia per essere stata il simbolo della lotta di quei lavoratori che hanno fatto valere i propri diritti pagando anche con la vita. La Festa del Primo maggio, che celebra quest’anno il suo 125esimo anniversario, rimane un’occasione unica per ricordare la necessità di proseguire la lotta per migliori condizioni salariali.

All’indomani della Liberazione, il 1 maggio 1945, partigiani e lavoratori, anziani militanti e giovani che non hanno memoria della festa del lavoro, si ritrovano insieme nelle piazze d’Italia in un clima di entusiasmo. Inizia così la tradizione del 1 maggio, un appuntamento al quale il movimento dei lavoratori si prepara con sempre minore improvvisazione e maggiore consapevolezza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...