Bando “Festa del Lavoro”

Primo Maggio – Festa del Lavoro
Le immagini del lavoro Bando di concorso per gli studenti degli istituti superiori della Provincia di Mantova

Oggetto del bando
In occasione della celebrazione della Festa del Lavoro, che si terrà nei principali comuni della provincia di Mantova il Primo Maggio 2015, Cgil, Cisl e Uil istituiscono un concorso artistico dal titolo “Le immagini del lavoro” per coinvolgere gli studenti degli istituti superiori della provincia mantovana. Il concorso sarà preceduto da un incontro informativo sull’iniziativa con gli studenti e con le classi che aderiranno al bando.

Obiettivo del bando
Promuovere un’occasione di confronto con le giovani generazioni per capire il loro punto di vista, espresso in modo creativo, sul mondo del lavoro.

Requisiti e modalità per la partecipazione
La partecipazione al concorso è riservata a tutti gli studenti delle scuole medie superiori della provincia di Mantova mediante la presentazione di elaborati individuali o di gruppo (eventualmente anche di classe). Per poter concorrere, gli studenti dovranno produrre un’opera scegliendo tra linguaggi artistici differenti: disegno, pittura, scultura, fotografia, installazione ambientale, con una misura massima di 2×2 m. All’opera in concorso, ciascun autore (individuale o collettivo) dovrà allegare una domanda di partecipazione in cui saranno indicati chiaramente i dati anagrafici, il nome della scuola di appartenenza, la classe di appartenenza, il docente/i docenti referenti, il titolo dell’opera con una breve descrizione. In caso di studenti minori, per partecipare al concorso sarà necessaria l’autorizzazione di un genitore

Esposizione e premiazione delle opere
Le opere saranno esposte in occasione della celebrazione del Primo maggio presso il Palazzo del Plenipotenziario di Piazza Sordello 43 a Mantova da venerdì 1 maggio a domenica 10 maggio. Saranno premiate le tre opere che si classificheranno prima, seconda e terza per incisività e originalità, e riceveranno rispettivamente un buono di euro 500, di euro 300 e di euro 200 per l’acquisto di materiale scolastico/tecnologico. . Le motivazioni dell’assegnazione dei premi verranno pubblicamente dichiarate in sede di inaugurazione della mostra, che avverrà durante la celebrazione del Primo maggio

Download PDF

Annunci